Come curare la pelle dopo l’estate

Donna con occhiali da sole in estate

L’estate è quasi giunta al termine ed i suoi effetti, sulla nostra pelle, cominciano già a vedersi. Secchezza e arrossamento sono, infatti, alcuni dei problemi provocati dall’esposizione al sole e che, a lungo andare, potrebbero provocare un invecchiamento cutaneo precoce.

Tuttavia, ci sono alcuni “trucchetti” che possono essere messi in pratica, al fine di curare e nutrire la pelle, dopo la stagione estiva.

Idratare quotidianamente la pelle

Innanzitutto, è necessario inserire, all’interno delle nostre giornate, una particolare routine quotidiana, che ci permetta di prenderci cura della nostra pelle. In tal senso, è bene procedere, ogni sera, con la pulizia della cute, da effettuare attraverso detergenti e tonici. Successivamente, si può procedere con l’applicazione di una crema specifica.

È molto importante che, affinché la pelle arrossata o irritata dal sole possa giovarne, le lozioni che andremo a scegliere abbiano proprietà idratanti e lenitive. La mattina, invece, dovremo applicare una crema che contenga anche la protezione solare, in modo da ridurre gli effetti provocati dal sole sul nostro viso.

Lo scrub, invece, effettuato al massimo 1-2 volte alla settimana, ci consentirà di levigare e illuminare la pelle. La sua leggera abrasione effettua una pulizia del viso più profonda, rispetto a quella che viene effettuata quotidianamente.

Parola d’ordine: acqua

Oltre alla nostra routine caratterizzata da creme, scrub, detergenti e tonici, dobbiamo avere cura anche del nostro organismo. Infatti, per poter godere sempre di una pelle armoniosa e per limitare gli effetti del tempo, è importantissimo idratarsi dall’interno. In che modo? Con l’acqua!

A tal riguardo, è consigliato berne almeno 2-3 litri al giorno, in modo dilazionato nel corso delle ore, in modo da reintegrare costantemente i liquidi e i sali minerali. Questo vale, in particolar modo, durante la stagione estiva, in cui, a causa del forte caldo, queste sostanze vengono perse notevolmente.

Inoltre, per curare la nostra pelle dall’interno, dobbiamo prestare un maggior riguardo all’alimentazione. Dobbiamo evitare cibi contenenti molte quantità di sodio e preferire abbondanti porzioni di frutta e verdura di stagione, ricche di acqua, sali minerali e vitamine.